DEX - QUARZO FLEX

QUARZO FLEX – RIVESTIMENTO PLASTICO CONTINUO

DESCRIZIONE: Idropittura elastomerica al quarzo sferoidale per impiego su murature esposte alle intemperie. Caratterizzata da un elevato potere riempitivo, buona traspirazione da un aspetto granuloso opaco, effetto mascherante con buona copertura delle microcavillature dell’intonaco.

SCHEDA TECNICA

 

Descrizione

DESCRIZIONE: Idropittura elastomerica al quarzo sferoidale per impiego su murature esposte alle intemperie. Caratterizzata da un elevato potere riempitivo, buona traspirazione da un aspetto granuloso opaco, effetto mascherante con buona copertura delle microcavillature dell’intonaco.
USO: Indicata per applicazioni su muri vecchi con superficie irregolare tipo terranova. Aiuta a nascondere gran parte delle differenze di struttura e delle cavillature dell’intonaco uniformandolo. Qualità riempitiva proporzionali allo spessore applicativo.
COLORE: Cartella colori cartella rivestimenti e centri storici
CONFEZIONI: 13 LT.
COMPOSIZIONE: A base di leganti elastomerici in dispersione acquosa, granelli selezionati, additivi speciali.
PESO SPECIFICO: 1,8 Kg/ litro (valore medio variabile con il colore)
PERMEABILITA’: Attraverso il film di QUARZO FLEX passano in 24 ore 60 grammi di acqua per m2
RESA PRATICA: Circa 2/4 m²/litro per tre mani finito. La resa è funzione direttamente proporzionale alla irregolarità delle superfici da rivestire, per cui si consiglia un test.
RESISTENZA DELLA PELLICOLA: Ottima alle intemperie ed agli alcali ed agli acidi deboli.
CONDIZIONI ATMOSFERICHE: In ambiente con temperatura non inferiore ai 5°C con il contenitore sigillato 12 mesi.
APPLICAZIONE: Rullo – spruzzo.
DILUIZIONE: Acqua 20 – 25%.
STRATI PRESCRITTI: Tre.
PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Le superfici da trattare devono essere solide, asciutte e ben stagionate e tutto il materiale con scarsa aderenza deve essere asportato. E’ sempre consigliabile in caso di supporti assorbenti una mano di ISOLANTE ERRE o se sfarinanti di ISOPLAST isolante fissativo a solvente. Le condizioni ambientali ed atmosferiche idonee all’applicazione richiedono l’assenza di vento, polvere e sole battente.
TECNOLOGIA APPLICATIVA: Si consiglia di applicare almeno tre passate incrociando le rullate in modo da distribuire uniformemente i granelli sferoidali contenuti nel prodotto, ciò al fine di attenuare l’effetto differenza di colore che potrebbe derivare dalla differente densità dei granelli sulla superficie. Per rendersi conto della riuscita estetica effettuare un test per ogni superficie con struttura diversa poiché fondi diversi potrebbero ancora fornire differenti impressioni cromatiche.
VOCE DI CAPITOLATO: Applicazione a rullo di tre passate di idropittura elastomerica mascherante al quarzo sferoidale idrorepellente traspirante QUARZO FLEX con un consumo totale minimo di 0,500 l/m2 previa applicazione di una mano di primer acrilico ISOLANTE ERRE.
COV: Sottocategoria BA/c